• Pubblicata il:
  • Autore: Mario
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Mario
  • Categoria: Racconti gay

Coccole Speciali

Saluti ragazzi, mi chiamo Mario, io e Luiggi siamo una coppia Open Mind, abitiamo a Milano, una città molto cosmopolita in cui ci siamo conosciuti qualche paio di anni fa, e dopo tanti incontri tra di noi, abbiamo decisi di sposarci per coabitare insieme, anche quando sappiamo che ci piace tanto esperimentare il sesso con tanti altri uomini che stanno sempre a disposizione di farlo anche a tre, quindi, con noi.


Amo a Luiggi, il mio pelato come lo chiamo...


Lui è molto dolce, sexy, un bel culo, molto figo,  una voce eccitante, anche un modo scatenato quando stiamo facendo sia l'amore che il sesso.


A volte capita che lui si sente con tanta necessità di coccole, e lui ha un modo molto particolare di farsi coccolare da me...


Le piacciono i baci e leccate sopra la sua rapata testa, sopra il suo "cocco", come in modo di scherzo le dico io. Ieri, dopo uno scambio di coppia che abbiamo fatto qua a Piazza Firenze, con altri due ragazzi, siamo arrivati a casa tutti due stanchi di tanto sesso, esauriti, anche con quel tocco di felicità che porta solo quell'Adrenalina che da il sesso...


Luiggi ama questo modo particolare in cui io le faccio le coccole... Prima, le do un delizioso bacio in bocca, un bacio completo e carico... Dopo, prendo in mano la sua testa, con tante carezze, piano piano tocco le sue orecchie, in modo circolare accarezzo la sua testa pelata, piano piano lo bacio... Dopo, piano piano, mi fermo, sbottono il mio pantalone, le faccio chiudere suoi occhi, inizio con più coccole sulla sua rapata testa, e inizio a infilare il mio cazzo nella sua bocca... In tanto lui mi succhia, io le do tantissime carezze, lui si eccita quando io le tocco quella testa pelata... Non è strano per me, mi piace fare tutto per lui... Ma questo piacere solo se lo do io, e lui accetta questo solo da me... Un nostro stile esclusivo di vivere il nostro amore e realizzare la nostra passione... Una dolce trasgressione, una pelata trasgressione (mi sorrido)...


Proseguo... Riprendo la sua testa, la bacio e la lecco piano piano, con la mia lingua umida, lui si masturba, piagnucolando come pazzo, ogni volta che sente le mie labbra, la mia lingua sopra la sua testa, fa dei suoni di piacere che mi danno più voglie... io in tanto, continuo a dare tutto il piacere a la sua testa, mentre lui si masturba e sborra un'altra volta dopo quella serata scambista...


Aveva voglia di me, di quelle coccole sul cocco, fatte solo da me, come una nostra esclusiva abitudine...


E' proprio così che noi ci dimostriamo quanto ci coccoliamo.. ed è questo il modo in cui io le faccio le coccole nel cocco del mio pelato compagno Luiggi.


Se volete provare con noi, potete trovarci a Milano, magari per sesso a tre, magari per uno scambio, tutto sarà possibile, ma mi raccomando, questo con il mio pelato, lo faccio solo io....


Anche nell'altra testa del nostro pisello, voi potete coccolare in'altro delizioso modo che ci piace tantissimo...


Vi aspettiamo...


Saluti nostri...


Mario e Luggi.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!